Infatti la parola del re è potente; e chi gli può dire: «Che cosa fai?». Ecclesiaste 8.4
Leitura diária na versão LND - Italiano


Salmi 94
Salmi 95
Salmi 96
Salmi 97
Salmi 98
Romani 5.12-21

Salmi 94


1
O DIO delle vendette, o Eterno DIO delle vendette, risplendi.
2
Levati, o giudice della terra e rendi la retribuzione ai superbi.
3
Fino a quando gli empi, o Eterno, fino a quando gli empi trionferanno?
4
Vomitano parole e fanno discorsi insolenti; tutti gli operatori d'iniquità parlano con arroganza.
5
Essi calpestano il tuo popolo, o Eterno, e opprimono la tua eredità.
6
Uccidono la vedova e il forestiero, e mettono a morte gli orfani,
7
e dicono: «L'Eterno non vede, il DIO di Giacobbe non intende».
8
Cercate di capire, o insensati fra il popolo, e voi sciocchi, quando diventerete savi
9
Colui che ha piantato l'orecchio, non ode egli? Colui che ha formato l'occhio, non vede egli?
10
Colui che corregge le nazioni non le punirà, lui che insegna all'uomo conoscenza?
11
L'Eterno conosce i pensieri dell'uomo e sa che sono vani.
12
Beato l'uomo che tu correggi, o Eterno, e che istruisci con la tua legge,
13
per dargli riposo nei giorni dell'avversità, finché è scavata la fossa per l'empio.
14
Poiché l'Eterno non ripudierà il suo popolo e non abbandonerà la sua eredità.
15
Il giudizio sarà di nuovo fondato sulla giustizia, e tutti i retti di cuore lo seguiranno.
16
Chi si leverà per me contro i malvagi? Chi si metterà dalla mia parte contro gli operatori d'iniquità?
17
Se l'Eterno non fosse venuto in mio aiuto, sarei presto finito nel luogo del silenzio.
18
Quando ho detto «Il mio piede vacilla», la tua benignità, o Eterno, mi ha sostenuto.
19
Quando un gran numero di preoccupazioni mi assillavano, le tue consolazioni mi rincuoravano.
20
Sarà forse tuo alleato il tribunale iniquo, che trama angherie in nome della legge?
21
Si radunano assieme contro il giusto e condannano il sangue innocente.
22
Ma l'Eterno è la mia fortezza e il mio DIO è la rocca in cui mi rifugio.
23
Egli farà ricadere su di essi la loro malvagità e li farà perire per la loro iniquità; l'Eterno, il nostro DIO, li distruggerà.

topo

Salmi 95


1
Venite, cantiamo di gioia all'Eterno; mandiamo grida di gioia alla rocca della nostra salvezza.
2
Veniamo alla sua presenza con lodi, celebriamolo con canti.
3
Poiché l'Eterno è un DIO grande e un gran Re su tutti gli dèi.
4
Nelle sue mani sono le profondità della terra, e sue sono le alte vette dei monti.
5
Suo è il mare, perché egli l'ha fatto, e la terra asciutta che le sue mani hanno plasmato.
6
Venite, adoriamo e inchiniamoci; inginocchiamoci davanti all'Eterno che ci ha fatti.
7
Poiché egli è il nostro DIO, e noi siamo il popolo del suo pascolo e il gregge di cui egli si prende cura. Oggi, se udite la sua voce,
8
«non indurite il vostro cuore come a Meriba, come nel giorno di Massa nel deserto,
9
dove i padri vostri mi tentarono e mi misero alla prova, anche se avevano visto le mie opere.
10
Per quarant'anni ebbi in disgusto quella generazione, e dissi: Sono un popolo dal cuore sviato e non conoscono le mie vie.
11
Perciò giurai nella mia ira: Non entreranno nel mio riposo»,

topo

Salmi 96


1
Cantate all'Eterno un canto nuovo, cantate all'Eterno, o abitanti di tutta la terra!
2
Cantate all'Eterno, benedite il suo nome; annunziate di giorno in giorno la sua salvezza.
3
Proclamate la sua gloria fra le nazioni e le sue meraviglie fra tutti i popoli.
4
Poiché l'Eterno è grande e degno di somma lode; egli va temuto sopra tutti gli dèi.
5
Poiché tutti gli dèi delle nazioni sono idoli, ma l'Eterno ha fatto i cieli,
6
Splendore e maestà sono davanti a lui forza e bellezza sono nel suo santuario.
7
Date all'Eterno, o famiglie dei popoli, date all'Eterno gloria e forza.
8
Date all'Eterno la gloria dovuta al suo nome, portategli offerte e venite nei suoi cortili
9
Prostratevi davanti all'Eterno nello splendore della sua SANTITA
10
Dite fra le nazioni: «L'Eterno regna; il mondo è stabilito fermamente e non sarà smosso; egli giudicherà i popoli con rettitudine».
11
Si rallegrino i cieli e gioisca la terra; rumoreggi il mare e tutto ciò che è in esso.
12
Esulti la campagna e tutto quello che è in essa. Allora tutti gli alberi della foresta manderanno grida di gioia davanti all'Eterno,
13
perché egli viene, viene a giudicare la terra. Egli giudicherà il mondo con giustizia e i popoli nella sua fedeltà.

topo

Salmi 97


1
L'Eterno regna; gioisca la terra e si rallegrino le grandi isole.
2
Nuvole e tenebre lo avvolgono; giustizia e diritto sono a base del suo trono.
3
Un fuoco lo precede e consuma i suoi nemici tutt'intorno.
4
I suoi lampi illuminano il mondo, Ia terra li vede e trema,
5
I monti si sciolgono come cera davanti all'Eterno, davanti al Signore di tutta la terra.
6
I cieli proclamano la sua giustizia e tutti i popoli vedono la sua gloria.
7
Siano tutti confusi quelli che servono le sculture e quelli che si vantano degli idoli; si prostrino davanti a lui tutti gli dèi.
8
Sion ha udito e ne ha gioito, e le figlie di Giuda si sono rallegrate per i tuoi giudizi, o Eterno.
9
Poiché tu, o Eterno, sei l'Altissimo su tutta la terra, tu sei grandemente esaltato al di sopra di tutti gli dèi.
10
Voi che amate l'Eterno odiate il male! Egli custodisce la vita dei suoi santi e li libera dalla mano degli empi.
11
La luce è sorta per il giusto e la gioia per i retti di cuore.
12
Rallegratevi nell'Eterno, o giusti, e lodate il suo santo nome.

topo

Salmi 98


1
«Salmo» Cantate all'Eterno un canto nuovo, perché ha fatto meraviglie; la sua destra e il suo santo braccio gli hanno ottenuto salvezza.
2
L'Eterno ha fatto conoscere la sua salvezza e ha manifestato la sua giustizia davanti alle nazioni.
3
Egli si è ricordato della sua benignità e della sua fedeltà per la casa d'Israele; tutte le estremità della terra hanno visto la salvezza del nostro DIO.
4
Mandate grida di gioia all'Eterno, o abitanti di tutta la terra; prorompete in canti di gioia, rallegratevi e cantate lodi.
5
Cantate lodi all'Eterno con la cetra, con la cetra e con la voce del canto.
6
Mandate grida di gioia con le trombe e il suono del corno davanti all'Eterno, il Re.
7
Rumoreggi il mare e tutto ciò che è in esso, il mondo e i suoi abitanti.
8
l fiumi battano le mani e i monti esultino insieme di gioia davanti all'Eterno,
9
poiché egli viene a giudicare la terra; egli giudicherà il mondo con giustizia e i popoli con equità.

topo

Romani 5

12-21
12
Perciò, come per mezzo di un solo uomo il peccato è entrato nel mondo e per mezzo del peccato la morte, cosí la morte si è estesa a tutti gli uomini, perché tutti hanno peccato;
13
perché, fino a che fu promulgata la legge, il peccato era nel mondo; ora il peccato non è imputato se non vi è legge;
14
ma la morte regnò da Adamo fino a Mosé anche su quelli che non avevano peccato con una trasgressione simile a quella di Adamo, che è figura di colui che doveva venire.
15
La grazia però non è come la trasgressione; se infatti per la trasgressione di uno solo quei molti sono morti, molto piú la grazia di Dio e il dono per la grazia di un uomo, Gesú Cristo, hanno abbondato verso molti altri.
16
Riguardo al dono, non è avvenuto come per quell'uno che ha peccato, perché il giudizio produsse la condanna da una sola trasgressione, ma la grazia produsse la giustificazione da molte trasgressioni.
17
Infatti, se per la trasgressione di quell'uno solo la morte ha regnato a causa di quell'uno, molto di piú coloro che ricevono l'abbondanza della grazia e del dono della giustizia regneranno nella vita per mezzo di quell'uno, che è Gesú Cristo.
18
Per cui, come per una sola trasgressione la condanna si è estesa a tutti gli uomini, cosí pure con un solo atto di giustizia la grazia si è estesa a tutti gli uomini in giustificazione di vita.
19
Infatti, come per la disubbidienza di un solo uomo i molti sono stati costituiti peccatori, cosí ancora per l'ubbidienza di uno solo i molti saranno costituiti giusti.
20
Or la legge intervenne affinché la trasgressione abbondasse; ma dove il peccato è abbondato, la grazia è sovrabbondata,
21
affinché come il peccato ha regnato nella morte, cosí anche la grazia regni per la giustizia a vita eterna per mezzo di Gesú Cristo, nostro Signore.

topo
Únete a nuestra comunidad
Facebook
Twitter